Secondo DPReview “il regno delle Reflex è quasi finito”

In un interessante articolo, DPReview uno dei blog di riferimento per gli appassionati di fotografia a livello mondiale, ci illustra come le interviste effettuate ai dirigenti delle più grandi aziende del settore al CP+ 2018, siano un chiaro segnale del fatto che il futuro sia “mirrorless”.

Di seguito i punti salienti dell’articolo:

“In DPReview, siamo in contatto tutto l’anno con le aziende che realizzano le vostre fotocamere e obiettivi preferiti, ma la nostra migliore opportunità di capire appieno il modo in cui i leader di quelle aziende si stanno muovendo, ricorre una volta all’anno, al CP+ Show di Yokohama, in Giappone.

I dirigenti di tutti i maggiori produttori di fotocamere e obiettivi sono presenti al CP+ e facciamo sempre del nostro meglio per parlare il più possibile con tutti loro. Quest’anno ci siamo incontrati con i leader di (in ordine alfabetico) Canon, Fujifilm, Olympus, Panasonic, Ricoh, Sigma, Sony e Tamron, per saperne di più su come vedono il mercato e per avere un’idea di cosa potrebbe accadere in futuro.

“Mirrorless Full frame diventerà la norma e succederà presto”

Quest’anno, quasi tutti i dirigenti con cui abbiamo parlato sono sembrati d’accordo su una cosa: il mirrorless full-frame diventerà la norma e ciò succederà presto. Kenji Tanaka della Sony (maggior produttore mondiale di sensori fotografici, ndr) ha persino dato un appuntamento, affermando che, a suo parere, Canon e Nikon raggiungeranno entro un anno Sony nel mercato mirrorless full-frame. I dirigenti di Sigma e Tamron erano altrettanto fiduciosi, e persino Go Tokura di Canon ha fatto trapelare un paio di indizi abbastanza importanti sul fatto che il passaggio a mirrorless sia imminente.

Tutto ciò ha senso, e onestamente, siamo sorpresi che ci sia voluto tanto tempo. Da un po’ di tempo abbiamo avuto la sensazione che ci si stia riferendo a due mercati totalmente diversi, uno è nuovo, energico e sempre più ricco di sistemi di autofocus avanzati e funzionalità video di fascia alta, quello delle mirrorless. E l’altro è il mercato delle DSLR, dominato da aggiornamenti iterativi sempre più non essenziali da parte dei produttori di entry level, fascia media, e dalle ammiraglie solide ma convenzionali ai vertici. Ci sono alcune DSLR eccitanti e innovative ancora in fase di rilascio, senza dubbio, ma stanno iniziando a sembrare sempre meno simili ai prodotti dalla continua evoluzione della tecnologia.

“A un certo punto, lo specchio e il prisma diventeranno ostacoli all’ulteriore innovazione”

È difficile immaginare, ad esempio, quanto possa essere più avanzata la piattaforma DSLR di Nikon, dopo il rilascio della D5 e della D850. A un certo punto, lo specchio e il prisma diventeranno ostacoli all’ulteriore innovazione e forse quel giorno è più vicino di quello che si possa pensare.

Basti pensare ad alcune funzionalità come l’AF per il rilevamento di volti / occhi, copertura dell’autofocus su tutto il sensore e video 4K, per non parlare dei vari trucchi intelligenti che compaiono negli smartphone di oggi. Tutto funziona al meglio senza uno specchio in mezzo, anche quando potrebbe non essere tecnicamente un prerequisito.

Sigma e Tamron hanno entrambi annunciato gli obiettivi per Sony con attacco E-Mount a pieno formato al CP+, e sembrano impegnati in ulteriori sviluppi in futuro.  […]

Sia Sony che Fujifilm hanno affermato che avrebbero gradito gli eventuali contributi di Canon e Nikon al mercato mirrorless di fascia alta, anche se il ciclo di rilascio rapido di Sony a7 e a9 e di Fuji X-T2 e X-H1 negli ultimi 18 mesi sembra certamente un tentativo di guadagnare quanto più possibile quote di mercato in questo periodo di transizione.

[…]

Quindi cosa ci aspetta nel breve termine? Ci aspettiamo l’annuncio di fotocamere mirrorless full-frame 4K da almeno uno, se non entrambi, dei principali produttori di DSLR entro la fine dell’estate, prima di Photokina a settembre. Ciò corrisponderebbe al modello storico di lancio dei prodotti di entrambi i produttori.

Per quanto riguarda l’aspetto di questi nuovi contributi, è più difficile da indovinare. Canon ha un compito leggermente più semplice, dato che l’attacco EF è stato progettato fin dall’inizio per essere completamente elettronico e per supportare obiettivi a grandissima apertura. Su questa base, potrebbe presumibilmente creare un adattatore relativamente semplice per consentire l’uso continuato degli obiettivi EF legacy per tutto il tempo necessario. La transizione di Nikon verso mirrorless sarà probabilmente più complicata. Vale la pena ricordare che l’attacco E-mount di Sony è uno standard aperto: Nikon ha già una relazione con Sony, potrebbe adottare la montatura per obiettivi dell’azienda? È un pensiero intrigante …”

Che ne pensate? Attendiamo i vostri commenti al riguardo.

Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi rimanere sempre aggiornato sul Mondo delle Mirrorless, clicka sul like di seguito:

Declino Reflex

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: